Assapora

La particolare posizione geografica, il microclima collinare e una tradizione legata alla pastorizia, hanno determinato una cultura enogastronomica che vede a San Valentino il protagonista di uno dei capisaldi della dieta mediterranea, l'olio, e la grande capacità di valorizzazione delle risorse locali.

Qui maturano le olive per fare un ottimo DOP Aprutino Pescarese e il vino, un Montepulciano corposo e fruttato, diviene la materia prima di un gelato indimenticabile.

La sapienza nelle mani di persone che hanno la laboriosità come modus vivendi mantiene vive le tradizioni legate alle stagioni, alle festività e ai racconti di un territorio che apre le porte del Parco Nazionale della Majella.

  • Olio extravergine di oliva

    Grazie al particolare clima e alla posizione collinare del borgo, qui viene prodotto uno dei cardini della dieta mediterranea.

  • Moretta di San Valentino

    Un dolce semplice, dalle materie prime povere, ma dal gusto unico e subito identificativo della tradizione di questo borgo

  • Soffione alla ricotta

    Un dolce della tradizione abruzzese che qui a San Valentino ricorda la storia!

  • Pallotte Cacio e Ove

    Un piatto della cucina popolare abruzzese e una ricetta tipica della cultura contadina e pastorale.

  • Il gelato di San Valentino

    Una gran varietÓ di gusti nati dall'attenzione alla materia prima e alla tradizione tramandata di padre in figlio.